Smog Brescia: blocco auto dal 22 febbraio 2019, tutti i veicoli interessati

Scattano le misure per il miglioramento della qualità dell'aria

Come annunciato dal nostro giornale stamattina, alla fine sono scattate anche nella provincia di Brescia le misure di primo livello per il miglioramento della qualità dell'aria: una scelta inevitabile, visto il superamento da più di una settimana della soglia dei 50 microgrammi per metro cubo di Pm10 in tutte le centraline Arpa.

Oltre a Brescia, i Comuni interessati dalle limitazioni sono Borgosatollo, Bovezzo, Mazzano e Nuvolera. Il blocco auto, al via da venerdì 22 febbraio, riguarderà le auto private diesel di classe emissiva fino a Euro 4 compreso, in ambito urbano dalle 8.30 alle 18.30 e dei veicoli commerciali diesel fino a Euro 3 compreso, dalle 8.30 alle 12.30. 

Le limitazioni si applicano su tutto il territorio urbano escluse: autostrade, strade di interesse regionale R1 (Tangenziale Sud), Tangenziale Ovest, via Oberdan nel tratto tra Tangenziale Montelungo e la Tangenziale Ovest, Tangenziale Montelungo, tratti di collegamento tra le autostrade e la Tangenziale Sud. Per tutti i veicoli sarà vietato sostare con il motore acceso.

La misura resterà in vigore finché non si registreranno almeno due giorni consecutivi con valori di Pm10 entro i limiti di legge.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vomita sangue in classe, muore dopo essere stato dimesso: 5 medici a processo

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento