Tentata strage di bambini: a Brescia abusi sessuali su una ragazzina

Emergono nuovi particolari sul burrascoso passato di Ousseynou Sy, il 47enne che ha sequestrato 51 bambini minacciando di voler fare una strage

Il pullman in fiamme e Ousseynou Sy

Un passato burrascoso alle spalle di Ousseynou Sy, l'autista di 47 anni di origini senegalesi, ma cittadino italiano, che lunedì ha sequestrato 51 bambini e li ha tenuti in ostaggio fino a Milano, ha poi dato fuoco all'autobus, ha paralizzato un Paese intero minacciando una strage, per fortuna senza riuscirci (e senza nessun ferito). Ma in tanti ora s'interrogano sull'opportunità di far guidare il pullman di una scolaresca a un uomo con diversi precedenti penali.

Già si è scritto di quando venne fermato a Orzinuovi per guida in stato di ebbrezza, nel 2007. E' invece ben più recente la condanna per violenza sessuale nei confronti di una ragazzina che all'epoca aveva solo 17 anni. Ousseynou stava guidando un autobus di linea, quando è rimasto da solo con la ragazzina.

Molestie a una ragazzina

Ha fermato il mezzo e si è avvicinato a lei, fino a palpeggiarla. I fatti risalgono ormai a più di otto anni fa. Ma la condanna definitiva è arrivata solo alla fine dello scorso novembre, con la sentenza della Corte di Cassazione a 1 anno e 2 mesi di reclusione. Dopo l'accaduto Ousseynou è ovviamente in carcere: è accusato di tentata strage, sequestro di persone, incendio e resistenza con l'aggravante del terrorismo.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

Torna su
BresciaToday è in caricamento