La lince è tornata: il maxi-felino avvistato alle porte del lago di Garda

La fototrappola dei coraggiosi di Hidden Garda ha inquadrato la celebre lince B132, l'esemplare maschio da 25 chili che da anni stazione tra Garda e Trentino

La lince B132 - foto Hidden Garda, Facebook

La lince è tornata sul lago di Garda e per la prima volta è stata immortalata, inquadrata in movimento grazie a una fototrappola: il merito è degli appassionati di Hidden Garda, un gruppo di giovani fotografi amanti della natura che da tempo collaborano con la Provincia di Brescia e con l'Ersaf, l'Ente regionale per i servizi all'agricoltura e alle foreste, per il censimento degli animali presenti nella vasta zona del Parco Alto Garda.

Gli “Hidden” sono attrezzati con una decina di fototrappole, che coprono più o meno tutto il territorio del Parco. A margine dell'ultima eccezionale fotografia, non viene ovviamente rivelato dove fosse stata posizionata. Nel mirino ci è finito, anzi ci è tornato, l'esemplare maschio di lince che tutti conoscono come B132.

Un “gattone” di 13 anni e più di 25 chili

Nato nel 2006 in Svizzera, dunque più di 13 anni fa, era stato liberato e dotato di un bel collare con geolocalizzazione, per conoscere così i suoi spostamenti. Da tempo ormai, però, le batterie si sono scaricate: dunque il “gattone” (che potrebbe pesare più di 25 chili) è scomparso dai radar, ma ogni tanto si fa vedere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultimo avvistamento ufficiale risaliva alla fine dello scorso anno, quando fu la Provincia di Trento a rivelarne la presenza con video: B132 era stato avvistato da alcuni cacciatori di Molina di Ledro. Adesso pare si sia spostato ancora un po', tornando nell'Alto Garda bresciano (dove erano state trovate sue tracce anche poco più di tre anni fa). Bentornato B132: è lo spettacolo della natura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

Torna su
BresciaToday è in caricamento